Incontro problematiche Ferrovia Roma – Viterbo

Purtroppo dal 1° luglio i pendolari della Ferrovia RM – VT stanno subendo disagi inammissibili. A tal proposito ieri la Regione Lazio ha convocato un tavolo con gli Amministratori dei Comuni e i Comitati di rappresentanza.

Di seguito un estratto dal resoconto del nostro Consigliere Emiliano Minnucci che ha partecipato al tavolo come rappresentante della Commissione Trasporti della Regione Lazio: “L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria, dopo l’incidente in Puglia, ha iniziato a dettare regole giustamente molto stringenti. Ciò ha prodotto misure molto dure sulla linea Flaminio – Civita Castellana – Viterbo, gestita (male) da ATAC. Ripercussioni consistenti per i viaggiatori, con la necessità anche di mezzi sostitutivi. Oggi in Regione con i Sindaci interessati ho partecipato ad una riunione operativa per affrontare l’immediatezza dei problemi ma anche la prospettiva, con … Continua a leggere

Pian dell’Olmo. Verbale CDS del 24 giugno

Gli uffici della Regione Lazio hanno pubblicato il verbale della Conferenza di Servizi tenutasi il 24 giugno u.s. indetta per la valutazione del progetto “Piattaforma per lo smaltimento dei residui End of Waste a Roma – Pian dell’Olmo”. Per chi volesse approfondire l’argomento e farsi un’idea reale della discussione e delle osservazioni dibattute nella seduta può leggere il file allegato.

Buona lettura!

clicca qui:  Verbale CdS 24-06-2019 Pian dell’Olmo Comune di Roma Soc.Torre di Procoio srl 053_2018.pdf

Nel frattempo noi continueremo a lavorare nella ricerca di tutte le criticità presenti nel sito indicato, al fine di scongiurare la nefasta ipotesi di realizzazione di un impianto industriale in un’ area vincolata e di grande pregio ambientale, storico ed archeologico.

Continua a leggere

Buona la prima!

Ieri sotto gli uffici della Regione Lazio abbiamo manifestato tutto il nostro dissenso in maniera educata, come giustamente un popolo civile sa fare quando si sente prevaricato dall’ingiustizia e dall’arroganza.

Ma anche dentro gli uffici, al tavolo della Conferenza di Servizi, abbiamo palesato le osservazioni prodotte dai comitati cittadini e dalle Amministrazioni Comunali, a partire da quella di Riano, facendo chiaramente comprendere ai competenti uffici regionali che la localizzazione di un impianto industriale a Pian dell’Olmo sarebbe un errore gravissimo, una sciagura per l’intera Valle del Tevere. E’ solo il primo round di una battaglia “tecnica” che si giocherà sull’evidenziazione delle criticità di un sito sottoposto a vincoli di tutela ambientale, paesaggistica ed archeologica. Da ieri sono scattati i 90 gg. di tempo per integrare le … Continua a leggere