L’Università Agraria gestita come l’orticello di casa Tasca

whÈ passato un anno e, per la seconda estate consecutiva, il Parco pubblico di Via Giovanni XXIII resta offlimits per tutti. A partire dai bambini e dalle loro famiglie.

L’Università Agraria, proprietaria dell’area, perché non comunica i motivi per i quali il parco è ancora chiuso?

I cittadini hanno il diritto di conoscere le ragioni (quelle reali) e i tempi di chiusura lavori.

I cittadini, tra l’altro, hanno il diritto di conoscere tutto ciò che viene deliberato e deciso dall’Ente a partire da quel turnover  degli amministratori di centrodestra locali che in questi anni sembra aver caratterizzato l’attuale deputazione agraria.

Presidente Tasca: chi sono i suoi assessori? Ha dovuto registrare qualche defezione nel corso di questi anni? Chi ha sostituito chi? Perché non ne ha dato comunicazione alla cittadinanza?

Presidente Tasca: lei amministra un ente istituzionale, non l’orticello di casa sua.

Strade di belvedere: pubbliche o private? L’amministrazione Vetrani non lo sa ma intanto spende i soldi pubblici!

Manifesto Revisionato smalÈ passato un anno dall’insediamento dell’Amministrazione Vetrani ma ancora non sanno cosa devono o vogliono fare!

Hanno chiesto un parere ad un legale sulla delibera della precedente Amministrazione ma si è limitato a spiegare il codice della strada.

L’unica cosa chiara che ha detto è che compito dell’Amministrazione decidere…

Questo ‘spiegone’ dell’avvocato è costato 3500€: soldi dei cittadini rianesi buttati nel secchio…..

Incapacità o cos’altro, visto che in quello studio ci lavora qualcuno molto vicino all’attuale Amministrazione?

VETRANI VERGOGNATI

volantinoGarantire il principio di informazione e di trasparenza dell’attività amministrativa e la corretta informazione, accrescere la capacità di dialogo dell’Ente con i cittadini, mettere a conoscenza i cittadini delle nuove iniziative, valorizzare gli eventi organizzati, diffondere un’immagine cooperativa dell’Ente per la presentazione sistematica del suo ruolo istituzionale e delle sue attività: sono questi i principi cardine su cui si è basata e si basa la scelta di acquistare le quattro pagine del bimestrale ‘Il Nuovo’.

L’obiettivo è stato sempre quello di implementare la comunicazione istituzionale del Comune di Riano utilizzando tutti gli strumenti a disposizione al fine di raggiungere il maggior numero dei cittadini. In quest’ottica è nata la volontà di acquistare l’inserto del ‘Il Nuovo’.

Ora, caro Sindaco, ci spieghi perché nell’ultimo numero del bimestrale (giugno 2017), l’inserto a pagamento riservato al Comune di … Continua a leggere